Vendere elettronica sui marketplace con Yocabè

Perché la strategia di vendita multi-canale si è rivelata un asso nella manica durante il lockdown.

È possibile vendere online senza penalizzare la distribuzione tradizionale? E fare in modo che più canali di vendita online non interferiscano tra loro?

A giudicare dai risultati ottenuti da un nostro partner, sembra proprio di sì.

Vai ai risultati del progetto

Il primo approccio alle vendite online

Questa è la storia di un Brand di elettronica di consumo che inizia ad affacciarsi al mondo delle vendite online e dei marketplace stipulando con Amazon un accordo di tipo Vendor. L’azienda vende cioè parte dei propri prodotti ad Amazon e quest’ultimo li rivende sulla piattaforma. I suoi prodotti entrano quindi nella vetrina digitale più popolare al mondo.

Il modello Vendor però presenta subito delle criticità

  1. Il Brand non ha alcuna influenza sulla definizione dei prezzi. È Amazon a imporre le politiche di pricing dei prodotti del brand
  2. Amazon acquista solo una ristretta selezione di prodotto

L’esigenza del Brand è quindi quella di potenziare le vendite online creando un canale di vendita alternativo, da affiancare al modello Amazon Vendor.

Si rivolge quindi a YOCABÈ. Cosa vuol dire? Allo stesso tempo il Brand vende ad Amazon (modello Vendor) e su Amazon (modello Seller) attraverso l’account professionale di YOCABÈ.

Vendere su Amazon e vendere a Amazon: due approcci differenti

Modello Amazon Vendor

 

Modello Amazon Seller

Tramite YOCABÈ il nostro Partner inizia a presidiare anche un altro marketplace rilevante per l’elettronica di consumo: eBay.

 

Definizione delle strategie di prezzo e della struttura logistica

Nelle prime settimane del progetto, il responsabile e-commerce lavora a stretto contatto con il team YOCABÈ per mettere a punto una dettagliata politica di pricing. Una volta definiti i dettagli, questi vengono processati dagli algoritmi di SmartPricing che – in ogni momento – regolano le oscillazioni di prezzo in base a:

  1. Pricing dei concorrenti: il prezzo è infatti una variabile fondamentale per vincere la Buy Box su Amazon
  2. Marginalità: il prezzo dei prodotti non scende mai al di sotto di una certa soglia stabilita
  3. Commissioni di vendita, che dipendono dalla categoria di prodotto (dal 4,3% di eBay fino al 15% di alcune categorie su Amazon)
  4. Costo di spedizione, variabile in base al peso del pacco e quindi alla tipologia di prodotto
  5. Percentuale di resi, anche questa correlata alla categoria di prodotto

Un altro punto fondamentale del progetto è l’organizzazione logistica. L’azienda dispone di una struttura capace di soddisfare sia la domanda B2B (spedizioni ai distributori tradizionali, in pallet) sia B2C (spedizioni al singolo cliente, con un singolo pacco), un asset, questo, non pienamente utilizzato fino a quel momento. Si decide quindi di avvalersi della logistica del Brand.

Modello Amazon Seller – Organizzazione Logistica

 

I risultati ottenuti

Disporre di un’alternativa al modello Vendor si è rivelato vincente durante il lockdown primaverile della pandemia Covid-19. In quei mesi, infatti, Amazon spediva solo i beni di prima necessità, fermando le spedizioni di tutto il resto.

La presenza di un canale alternativo al Vendor ha permesso al nostro Partner di aumentare le vendite online in un momento in cui anche la distribuzione tradizionale era completamente ferma.

“La strategia di vendita multi-canale messa in piedi con YOCABÈ ci ha consentito di colmare un gap significativo durante i mesi del lockdown”

La collaborazione con un partner digitale con esperienza sui marketplace permette al Brand di armonizzare i vari canali di vendita online. YOCABÈ non cannibalizza in alcun modo la partnership (Vendor) con Amazon.

Grazie alla partnership con YOCABÈ il Brand:

  1. Dispone di un canale alternativo di vendita online che si aggiunge al modello Amazon Vendor
  2. Vende online su più marketplace (tra cui eBay e nel prossimo futuro ePrice) interfacciandosi con un unico partner
  3. Vende online tutti i prodotti in stock (non solo quelli della selezione Amazon)
  4. Definisce in piena libertà i prezzi dei prodotti venduti tramite YOCABÈ
  5. Ha la garanzia che i propri margini vengano sempre rispettati (SmartPricing)
  6. Sfrutta la logistica B2C ai massimi livelli

“Siamo molto soddisfatti della partnership YOCABÈ e siamo pronti a lavorare a una strategia multicanale ancora più sofisticata”

E tu?

Stai già sfruttando tutto il potenziale dei marketplace?