Vendere cosmetici e prodotti di bellezza online

Dati e considerazioni utili per le strategie di vendita dei brand del beauty

Il 13% delle vendite Beauty avverrà online 

Entro il 2024 la quota di vendite online di prodotti per la cura della persona, profumi e make-up toccherà quota 13% (fonte: statista)

Cura della Persona, i più venduti

Il 47% delle vendite online in Italia è per la cura della persona, il 27% profumi, il 26% make-up (fonte: Politecnico Milano)

Amazon è il canale preferito per il make-up

In Italia, Germania, Francia, UK, Spagna la maggior parte degli acquisti online di cosmetici avviene già su Amazon (fonte: photoslurp)

Il 48% degli acquisti via smartphone

Grazie anche alle strategie multi-canali e funzionalità integrate (fotocamera) che stimolano gli acquisti di impulso (fonte: Politecnico Milano)

Beauty: forte componente digitale

In Europa, prima di un acquisto online di make-up, il 67% degli utenti ricerca contenuti di altri utenti sui social (fonte: photoslurp)

Il 64% acquisti in Italia è sulle Dot.com

Come marketplace o siti di flash sales. Solo il 36% delle vendite digitali si registra sui siti dei retailer, dei produttori o della GDO (Politecnico Milano)

Il 47% delle vendite online avviene già sui marketplace come Amazon, Zalando, Privalia

 

3 strategie per vendere prodotti di bellezza e cura della persona sui marketplace

Presidiare gli e-tailer è una grande opportunità per raggiungere milioni di potenziali clienti che già acquistano abitualmente online. Per vendere prodotti beauty online sui marketplace i brand hanno a disposizione 3 differenti modelli di vendita.

 

Vendor (Wholesale)
Il brand vende ai marketplace
Il canale si occupa di tutte le attività di vendita (pubblicazione prodotti, stoccaggio, assistenza clienti, resi, ecc..)
Il brand non decide il prezzo di vendita finale.
Il brand vende i prodotti a un prezzo wholesale, i margini sono estremamente ridotti.
Seller (vendita diretta)
Il brand vende online ai clienti
Il brand deve farsi carico di tutte le attività: dalla pubblicazione dei prodotti alle spedizioni, dalle fatturazioni ai resi.
Il brand ha il pieno controllo dei prezzi e dei contenuti digitali.
Il brand deve conoscere bene i meccanismi e le regole di ciascuna piattaforma.

Dove raggiungere più clienti online, oltre il tuo e-commerce?

Se ti è capitato di farti questa domanda almeno una volta, allora sei nel posto giusto.

Abbiamo preparato per te la lista completa di tutte le piattaforme marketplace del mondo, suddivise per Paese e per categoria merceologica.

Scarica la Mappa, è a un click da qui.

portami alla Mappa