Vendite private: vantaggi e rischi dei siti di flash sales

Siti di Flash Sales: cosa sono

Nello sconfinato universo delle vendite online, i siti di flash sales (o vendite private) rappresentano un particolare modello di business. Si definiscono tali tutte quelle piattaforme che offrono una selezione di prodotti di brand noti e desiderati, a prezzi scontati e per un tempo limitato. Le offerte possono infatti durare da un minimo di 2-3 a un massimo di 5 giorni. Generalmente le vendite private sono appunto accessibili ai soli iscritti.

Una ricerca eBay afferma che in Europa i siti di flash sales generano il 20% delle vendite online complessive del settore moda.

I primi domini di questo tipo nacquero agli inizi degli anni 2000 e macinarono grandi successi in corrispondenza della crisi 2008. Uno degli esempi più iconici è certamente Groupon.

Perché vendere sui siti di vendite private

Ancora oggi alcune piattaforme di vendite flash costituiscono un canale di vendita strategico per numerosi brand del lifestyle e fashion, per almeno 3 motivi:

  1. aiutano a smaltire le giacenze in magazzino. I siti di vendite private consentono ai brand di liberarsi dallo stock in eccesso, senza cederlo agli stockisti. Rappresentano dunque dei canali preziosi soprattutto dopo il recente lockdown causato dal Covid-19.
  2. sfruttano tutta la potenza persuasiva della scarsità. Per il cervello umanociò che è limitatamente disponibile è automaticamente (e inconsciamente) più desiderabile. Le vendite flash giocano sulla scarsità perché le offerte sono relative a una selezione di prodotti e perché durano poco.
  3. godono di un’audience di iscritti fedele e attiva. Le promozioni sono accessibili ai soli iscritti, che i siti di vendite private coinvolgono e informano anche attraverso un sistema di newsletter. Vendere online su questo tipo di canali vuol dire quindi intercettare un pubblico coinvolto e propenso a “fare nuovi affari”.

Una ricerca PwC2  svela una generale soddisfazione degli utenti che beneficiano delle vendite flash.

Soddisfazione complessiva degli utenti sulle Flash Sales – ricerca PwC

I rischi dei siti di vendite private e 4 suggerimenti

I siti di vendite private possono rivelarsi una miniera d’oro. Tuttavia – se non opportunamente gestiti – rischiano di rivelarsi un boomerang per il business e per l’identità di brand. Ecco alcuni suggerimenti utili a evitare incidenti di percorso:

  1. selezionare opportunamente l’inventario da inviare in promozione. I siti di vendite private offrono sconti che oscillano dal 30 fino al 70% (a seconda dei casi). È opportuno considerare queste piattaforme come la trasposizione digitale degli outlet e dunque destinare a questi canali prodotti fuori stagione. Inoltre, nel 45% delle flash sales i prodotti si vendono più velocemente rispetto alle aspettative. Un inventario che non è in grado di soddisfare la domanda produce frustrazione e può compromettere le vendite future.
  2. programmare i deal in maniera accurata. Promozioni troppo frequenti e con forti sconti rischiano di intaccare il brand positioning e danneggiare la rete di distribuzione tradizionale
  3. dotarsi di un’organizzazione logistica adeguata. I tempi di spedizione incidono negativamente sull’esperienza d’acquisto online. Gli utenti, sempre più abituati alle spedizioni veloci garantite da marketplace come Amazon, si aspettano consegne puntuali e informazioni tempestive sullo stato di lavorazione dell’ordine.
  4. affidarsi a un partner specializzato che conosce approfonditamente le dinamiche di ciascun canale e ha le risorse, le tecnologie e le competenze per programmare le offerte nella maniera più proficua possibile.

I principali siti di vendite private in Europa e negli USA

Privalia

Tra i siti più rinomati di vendite private ritroviamo Privalia, dal 2019 parte di vente-privee (insieme hanno dato vita al gruppo Veepee). Privalia conta su oltre 16 milioni di iscritti suddivisi tra Italia, Spagna, Francia, Brasile, Messico. Offre promozioni vantaggiose su prodotti di moda, cosmetica, arredo casa e viaggi

Privalia - marketplace di vendite private in Italia, Spagna, Messico, Brasile, Francia
www.privalia.com

In media Privalia riceve circa 9 milioni di visite al mese, di cui 3 milioni provenienti dall’Italia.

È possibile vendere su Privalia cedendo i prodotti al marketplace oppure rivolgendosi a un Partner Specializzato come Yocabè.

Limango

Limango è un marketplace tedesco di flash sales che vende oltre 40.000 prodotti al giorno a una platea di oltre 14 milioni di iscritti. Dal 2009 appartiene al gruppo Otto. Su Limango è possibile acquistare prodotti di abbigliamento, calzature, accessori, viaggi, arredo e articoli per giardinaggio, tecnologia.

Il principale Paese di riferimento è la Germania. Tuttavia è popolare anche in Austria, Francia, Polonia e Paesi Bassi. I prodotti venduti su Limango possono essere spediti in 64 Paesi. Mensilmente questo sito di vendite private attrae oltre 5 milioni di visite.

Limango Home Page - sito di vendite private in Germania
www.limango.de

Zalando Privé

Zalando Privé è lo shopping club di vendite private del marketplace della moda n.1 in Europa. Attivo in 12 Paesi, ai suoi 15 milioni di iscritti offre la possibilità di accedere a promozioni con sconti fino al 75% su prodotti di moda, bellezza, home & design. Il reso veloce e gratuito, cavallo di battaglia di Zalando, è esteso anche alle vendite private (il limite massimo è di 14 giorni, invece dei 100 del marketplace). Un altro vantaggio è il pagamento alla consegna. Le promozioni in genere sono attive per 3-5 giorni.

Zulily

Con quasi 23 milioni di visite al mese, Zulily è uno dei siti di vendite private più popolari negli Stati Uniti. I suoi milioni di membri beneficiano di promozioni speciali su abbigliamento (con un focus particolare su quelli per bambini), calzature, giocattoli e prodotti per la casa. Il target principale di Zulily sono le madri con figli piccoli, alla ricerca di promozioni vantaggiose.

Zulily Home Page - sito di vendite private in USA
www.zulily.com

Una delle peculiarità della piattaforma è la possibilità di fruire di esperienze di navigazione personalizzate. Zulily infatti propone contenuti e offerte che variano in base alle preferenze e alle esigenze del singolo utente.

Per approfondire l’argomento e ottenere l’elenco di tutti i siti di vendite private più popolari in Europa, puoi scaricare la nostra Guida gratuita.


1 Robert Cialdini – Le armi della persuasione 
2 www.shopify.com/enterprise/flash-sale#1 – Ricerca PwC su 1000 utenti di 7 Paesi

Ricevi gli aggiornamenti nella tua casella di posta

Trend, analisi e report gratuiti sul mondo dei marketplace e delle vendite online