Vendere online su JD.COM

Cos’è JD.COM

JD.com è il secondo marketplace cinese più visitato dopo Taobao (di proprietà Alibaba). Offre oltre 8,5 milioni di articoli disponibili fra 184.000 brand selezionati.

Jd.com è un marketplace generalista. Rappresenta lo spazio virtuale attraverso il quale i seller mostrano i prodotti a oltre 169 milioni di utenti  registrati che visitano il sito oltre 300 milioni di volte al mese.
L’organizzazione super efficiente, la tecnologia, i tempi di consegna brevi e i  prezzi vantaggiosi rendono JD.com del tutto assimilabile ad Amazon, con il quale il colosso cinese vuole competere sul terreno europeo. JD.com ha infatti investito in Europa oltre 2 miliardi di euro.

Perché vendere su JD.COM

  • JD.com offre un proprio servizio di logistica. Questo garantisce consegne rapide (il 70% di esse avviene entro 24h) e sicure per il cliente (il rischio di contraffazione è pressoché nullo).
  • Dopo Alibaba group, JD.com è il principale marketplace specializzato della Cina. Il 25,2% di utenti lo sceglie per la grande varietà di prodotti.
    Ogni giorno JD.com registra 3,8 milioni di ordini, con particolare focus sul settore high-tech.
  • Jd.com ha stretto una partnership strategica con il servizio di messaggistica WeChat (tramite il quale i cinesi fanno il 32% dello shopping online). Tra l’altro, proprio grazie a WeChat, JD.com attira anche i giovani utenti dai 16 ai 34 anni.

Come vendere su JD.COM

Per vendere su JD.com la procedura da seguire è piuttosto articolata. Tra le  altre cose occorre aprire un conto corrente in Cina e fornire la licenza  commerciale per operare all’estero ed esportare i prodotti.

Per facilitare il commercio transfrontaliero di brand stranieri in Cina, nel 2015  JD.com ha lanciato JD Worldwide. Per presidiare il marketplace è necessario pubblicare le schede prodotto in cinese e gestire tutte le operazioni di customer service con l’interfaccia Dongdong Assistant.

Per vendere su Jd.com i brand devono offrire i prodotti in esclusiva. In altre parole non è possibile distribuire i medesimi articoli con lo stesso marchio su un altro canale.

Cosa vendere su JD.COM

I prodotti di moda e cibo Made in Italy sono tra i più richiesti ed apprezzati. Non a caso JD.com ha dedicato loro una sezione esclusiva, denominata Italian Fashion Mall. I prodotti cosmetici e per l’infanzia sono altre due categorie ricercate e apprezzate.

JD.com punta sull’autenticità e la qualità dei prodotti. La brand awareness è indispensabile per presidiare questo canale.

Quanto costa vendere su JD.COM

Vendere su JD.com comporta sostenere costi fissi e variabili. Per utilizzare la
piattaforma è necessario versare 1.000 $ all’anno, più 15.000 $ di deposito cauzionale. 

Inoltre, per alcune categorie merceologiche (come gioielli e accessori), è  prevista una “quota di utilizzo” di 3.000 $ mensili. In aggiunto JD.com applica commissioni sulla vendita che vanno dal 2% al 10%, in base alla categoria. A queste si aggiungono le commissioni relative al supporto tecnico (che variano dal 2% al 5%) e a quello logistico, qualora si sfrutti l’infrastruttura di Jingdong (pari allo 0,75% in più).

Aprire uno store su JD è un investimento considerevole. Ecco perché è un marketplace presidiato soprattutto dai brand affermati.

Spedizioni e resi su JD.COM

Ad eccezione dei prodotti dedicati all’assistenza sanitaria, i brand devono spedire direttamente dall’estero attraverso un corriere espresso ed entro 72  ore lavorative. I brand affiliati direttamente a JD.com utilizzano un modello di vendita diretta. 

Una volta acquistati, i prodotti vengono depositati nel magazzino doganale e spediti ai clienti con una marca da bollo che indica il Paese di provenienza.
Questo modello “centralizzato” consente consegne rapide e una tracciabilità precisa della merce.

Per quanto riguarda i resi, fino a poco tempo fa era possibile restituire la merce entro 7 giorni dalla consegna. Ora, a causa di numerose pratiche fraudolente, la politica dei resi è più restrittiva e le condizioni dipendono dalla categoria di prodotto.

Come promuovere i prodotti su JD.COM

JD.com offre ai partner affiliati servizi di marketing che curano la disposizione dei prodotti all’interno del marketplace. Per aumentare la visibilità e la probabilità di generare vendite, è indispensabile arricchire le schede prodotto con immagini di alta qualità e ottimizzare le descrizioni in ottica SEO.

Sito web

https://www.jd.com/

Anno fondazione

1998

Paese principale

Cina

Principali Paesi in cui opera

Cina

Prodotti pubblicati

Oltre 8,5 milioni

Visite web mensili

311 milioni

Utenti registrati

Oltre 169 milioni

Categorie principali

Tecnologia, cosmetica, prodotti alimentari, abbigliamento, accessori, calzature, prodotti per la casa, prodotti per la maternità e per bambini

Vendere sui Top Retailer Online: 3 strategie collaudate

Per vendere sui marketplace conviene applicare una Strategia di Pieno Controllo o Espansiva? Quali sono i fattori chiave da considerare?

Ottieni la Guida