Zalando accelera con il Partner Program, anche in risposta al Covid-19

L’attuale emergenza sanitaria sta mettendo a dura prova il settore moda. I brand e i retailer, alle prese con il lockdown, devono fare i conti con livelli eccessivi di stock in magazzino, problemi di liquidità e, soprattutto, devono riuscire ad potenziare velocemente le proprie strategie di vendita digitali.  

In questo scenario i marketplace sono un’ancora di salvezza, perché consentono di raggiungere velocemente milioni di clienti online. Uno di questi è Zalando, la piattaforma dedicata al fashion numero 1 in Europa.

Le ultime iniziative di Zalando evidenziano una chiara accelerazione verso il Partner Program che entro il 2023 sarà il principale modello di vendita.

In sostanza Zalando sarà sempre più una piattaforma che mette in contatto domanda e offerta. 

Nel primo trimestre 2020 il Partner Program ha generato +4.4% di fatturato rispetto allo scorso anno. Nelle ultime 3 settimane 50 nuovi brand vi hanno aderito. Inoltre, nel weekend di Pasqua, i partner Zalando hanno venduto più di un milione di prodotti, vale a dire il 100% in più rispetto all’anno scorso.  

L’attuale strategia di Zalando a sostegno dei brand e retailer si articola in 4 punti chiave:

1. Semplicità operativa

Zalando permette ai nuovi partner di connettersi alla piattaforma entro 12 giorni, senza versare somme in anticipo.

2. Sostegno alla liquidità

I partner di medie e piccole dimensioni possono richiedere alla piattaforma di ricevere i corrispettivi sulle vendite con maggiore frequenza, cioè ogni 14 giorni.

3. Zero commissioni

Con il programma Connected Retail Zalando permette ai negozi (tedeschi e olandesi) chiusi per il lockdown di vendere online, senza pagare commissioni.

Nel solo weekend di Pasqua gli store brick-and-mortar che hanno aderito al Connected Retail, hanno complessivamente venduto e spedito quasi 350.000 prodotti. Il miglior partner ha ricevuto 2.300 ordini in un giorno.

Il successo delle prime settimane ha spinto Zalando ad ampliare l’iniziativa. Nel terzo trimestre il programma sarà esteso anche ai retailer offline di Spagna, Polonia, Svezia.

4. Riduzione delle giacenze

In alcuni Paesi i partner medio-piccoli beneficeranno di eventi e iniziative marketing volte a portare più traffico sulle rispettive pagine. Il marketplace rende noto che questi programmi, a cura di Zalando Marketing Services, hanno un valore di 5 milioni di euro. Tali iniziative dureranno tutto l’anno.

Per il 2020, nonostante lo scenario attuale, Zalando stima una crescita a doppio zero.

Il futuro della moda sarà sempre più online. Piattaforme come Zalando aiuteranno brand e retailer ad espandere la propria audience e a costruire nuove opportunità. 

Alcuni dati rilevanti sulle performance di Zalando:

  • Nel primo trimestre 2020 il fatturato di Zalando è cresciuto del 10.6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Con un +35% anno su anno, il segmento che ha registrato la crescita maggiore è Promo
Sezione Promo – Zalando
  • Zalando ha il 17% in più di clienti attivi, rispetto ai primi tre mesi del 2019. Parliamo di quasi 32 milioni di utenti in 17 Paesi che, in un anno, ordinano in media 4.7 volte.
  • Ad aprile, nel pieno del lockdown, la piattaforma ha registrato il 39% di nuovi clienti in più rispetto allo stesso mese del 2019.
  • Le categorie che sono cresciute di più dei primi mesi del 2020 sono i prodotti per bambini e articoli sportivi. Una menzione a parte merita la categoria beauty, che ha generato il triplo delle vendite rispetto allo scorso anno.
  • A marzo 2020 il 30% dei clienti ha acquistato prodotti sostenibili, che rappresentano il 10% delle vendite complessive sulla piattaforma.

I brand che vendono su Zalando attraverso un Partner Specializzato come YOCABÈ beneficiano di almeno 9 vantaggi. Ecco quali.  

Vendere su Zalando: 27 verità e dati da conoscere

Si vendono più scarpe o accessori? Come pubblicare i prodotti? Come si sta muovendo Zalando per il futuro? Ecco 27 verità e dati utili da conoscere sul marketplace della moda n.1 in Europa.

Scarica la Guida